• Filippo Maria Battaglia

Il mestiere dell’ombra

“Il traduttore letterario è in qualche modo un artista mancato, un artista camaleontico e libertino, disinteressato, o anche drammaticamente incapace, di dare vita a un mondo immaginario suo, ma appassionato, curioso e versatile quanto basta da saper dare espressione originale ai molti mondo degli autori che ammira e con i quali sente una profonda consonanza”.


Renata Colorni ha scritto una piccola gemma, sorvegliata ed elegante, e non solo per la proverbiale veste grafica delle edizioni Henry Beyle.

“Il mestiere dell’ombra” è un libro di grande misura e soprattutto di grande pertinenza, del quale torneremo a parlare.






52 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti