• Filippo Maria Battaglia

Il Gettone di Lucentini

Il 24 dicembre di un secolo fa nasce a Roma Franco Lucentini. È perlopiù conosciuto per il suo fortunato e proverbiale sodalizio con Carlo Fruttero, ma la sua storia editoriale è più complessa e più antica. Il debutto come autore risale al 1951 e mette le vertigini: i suoi “Compagni sconosciuti” inaugurano una delle collane più importanti del Novecento italiano, quella dei Gettoni di Elio Vittorini.


La storia di quel breve libro, piuttosto travagliata, è raccontata da Gabriele Sabatini in questo saggio pubblicato da Minimum Fax. Oltre a ricostruirne la vicenda, Sabatini riporta tra l’altro l’abbaglio di un grande critico giornaliero. “Può darsi che Lucentini non abbia un grande avvenire di narratore - scrive all’uscita del libro Geno Pampaloni - il suo raccontare è attento, vigilato, frastagliatissimo, ma non sembra scaturito di getto dalla fantasia, piuttosto ricavato con grande fatica dalla memoria”. Avrà torto, per nostra fortuna.






5 visualizzazioni0 commenti